Timer off

tvsleep

Mi piace addormentarmi con la tv accesa, è rassicurante come una nenia ed impedisce ai pensieri orrendi di affiorare, è il mio anti stress preferito. Anche quando rientro a notte fonda e riuscirei a dormire pure in piedi, cerco il telecomando, poi : menù – impostazioni – timer off – 60 min.

Già, ma che programma scegliere per potersi abbandonare al sonno facendosi cullare dal tubo catodico ? Certo, dipende dall’orario, ma le opzioni in genere sono abbastanza variegate. Il segreto è non scegliere qualcosa di troppo interessante, che potrebbe risvegliare la mia attenzione, compromettendo l’agognato riposo, e naturalmente nulla di troppo noioso che susciterebbe irritazione e voglia di cambiar canale.

Televendite Mediaset ? – No, troppo gridate e ricche di sbalzi di volume che rendono difficile il vero relax.

Porta a porta  di BrunoVespa – con i suoi leggendari plastici ? Sconsigliato perché il suono della campana che annuncia un ospite è come una martellata sul cranio.

Fuori orario (Rai 3) – Un lungometraggio giapponese non aiuta la ricerca del relax, inoltre a volte passano anche qualcosa di interessante.

Consorzio Nettuno (corsi universitari) – Sconsigliato per il generalizzato orrido aspetto dei docenti. Se hai la sfortuna di imprimere sulla retina l’immagine di uno di loro prima di prendere sonno, la tua notte sarà popolata da clamorosi incubi.

Hot line sexy  (ragazze calde in linea) – I canali dedicati alle sexy chat telefoniche sono quanto di più inadatto al nostro scopo. Non si tratta nè di erotismo, nè di porno, ma a volte è sufficiente a farti accendere la lampadina dell’ingrifamento ed allora (se sei solo nel tuo lettino come un gatto malato) sono davvero cavoli amari.

Striscia la Notizia (replica notturna) – Da evitare come la peste ! Sbalzi di volume, inserti pubblicitari, televendite, ma soprattutto : la voce del Gabibbo e la irresistibile voglia di prenderlo a mazzate al terzo “besugo” strillato con voce rauca.

I Bellissimi di Rete 4 (o altro film in terza serata) – Bingo ! Siamo vicini alla perfezione. Film d’altri tempi, lineari, lenti, che ti ricordi bene perché hai già visto mille altre volte ed infondono quel senso di sicurezza così struggente. Gli insonni più coriacei hanno avuto eccellenti risultati dopo solo 15 minuti di “Fuga da Alcatraz” o dell’ennesima replica di “Due super piedi quasi piatti”.

Ecco che Rete 4, lontana dai palinsesti diurni, lontanissima dal Tg satirico di Emilio Fede, da Forum, da “Tempesta d’amore”, riesce ad assolvere al ruolo di “Tv di servizio” nel senso più pratico ed immediato possibile : aiutando naturalmente, soavemente la gente ad addormentarsi..

 

 

 

letto (674) volte

Commenti

  1. Razze Cano scrive:

    Io invece prima di dormire guardo sempre un film, al pc però :)
    Ormai la tv non la accendo proprio più se non per il tg ed un paio di programmi :D

  2. Miriam scrive:

    Prima di dormire, io leggo qualcosa e guardo un film. Dipende della notte :)

  3. Max scrive:

    Leggere un libro o guardare un film alla tv… l’importante è essere stesi nel proprio letto sotto alle coperte, dopo una dura giornata di lavoro… il sonno arriva subito!

  4. bollo scrive:

    anche io non rinuncio mai ad un film prima di andare a letto, rigorosamente sul pc. Rai, fininvest, sky …. con me cascano male :O)